Cerca
  • Giuz

Proud is the new Pride

Esploro quello che mi capita. E cerco di sentire quello che mi capita.

Sentire con il cuore.

Questa è stata la mia scelta: amare e sentire con il cuore. Con coraggio.


Perché il punto fondamentale, nella vita, è il coraggio! Delle nostre scelte e del nostro sentire.

Ieri sera sono stato male, sono rimasto deluso. E me lo sono confessato.


Ho scelto di fare tutte le mie scelte in virtù dell'amore, pagandone anche le conseguenze.

L'amore è sempre bello, è puro anche quando è zozzo, anzi, soprattutto quando è zozzo, perché in quei momenti non abbiamo giudizi: nessun giudizio sulla propria anima, sulle proprie richieste, nessun giudizio sul proprio o propri partner!

L'amore senza paure e senza giudizi è sacro perché ci avvicina al divino che è in noi in maniera sorprendente.

E spesso io ho paura del mio modo di amare. Non sto parlando solo di pratiche anal-bizzarre o post-apocalittiche.

Sto parlando di baci e carezze.

I baci sono belli e sono puri. Non bisogna nasconderli e se uno sente di darli con il cuore: semplicemente è talmente bello che va fatto! Con coraggio!


Il coraggio sta nel sentirsi anche diversi da molti che invece chiedono di nascondere quei baci (e quelle pratiche anal-bizzarre) perché chissà cosa dice la gente, chissà come la prenderà il mio partner.


Dire di nascondere il proprio amore, i propri baci e il proprio cuore è il più grande peccato che una persona possa commettere. Dio, o chi per ess* (chiamatel* anche Nuova Papua Guinea, non si sconvolge), ci ha messi al mondo per amare e per andare oltre i confini di ciò che è giusto o sbagliato.


Ieri mi è stato chiesto di nascondere dei baci. Teneri e dolci. E mi chiedo cosa ci sia di sbagliato in un semplice bacio, di affetto.

I miei baci sono diventati sporchi, e nessuno può sporcare il mio cuore.

Forse è la società che va cambiata, la società che ha paura dei baci e non si sconvolge più di fronte alle barbarie del tempo in cui viviamo.


Il tutto condito da un gender apocalittico per cui i baci "saffici" di affetto fra la mia compagna e lei non dovevano essere nascosti, anzi potevano essere pure fatti in pubblico di fronte al ragazzo, che come in un porno supermainstream, accetta la bisessualità della sua compagna ma non che possa baciare una persona che ha i suoi stessi cromosomi.


Bisogna avere il coraggio di dire si all'amore, no alle persone che rendono turpe un gesto tanto gentile quanto il bacio.


E soprattutto, bisogna dire sì a Valsoia.


We can do it!




29 visualizzazioni

Kinkey

(+39) 3494910207

©2019 Made with Love!